Come integrare Grocery Crud nei nostri progetti CODEIGNITER e vivere felici: una idea per il pannello di amministrazione e la gestione veloce dei dati

Scacco e poi Matto!

Come integrare Grocery Crud nei nostri progetti CODEIGNITER e vivere felici: una idea per il pannello di amministrazione e la gestione veloce dei dati

Ottobre 23, 2020 codeigniter 0

All’ indirizzo https://www.umbriaway.eu/2020/10/22/etri-con-codvincere-a-2-757-meigniter-e-fattibile-forse-ti-confondi-con-il-giro-ditalia-ma-il-web-developer-e-come-un-ciclista-che-tenta-una-scalata-conoscitiva-per-esempio-il-crud-e-alla/ oltre a un sintetico ripasso di come funziona Codeigniter abbiamo visto alla fine dell’ articolo uno scacco matto dato al CRUD in dieci mosse a dir poco mitologico, grazie al software scaricabile da: https://www.grocerycrud.com/; in teoria però il matto in dieci, arriva con molto meno, anzichè proporre una sovrascrittura delle cartelle da grocery alle originali di codeigniter a PROGETTO IN CORSO questa operazione non si può fare e occorre procedere manualmente a copiare quello che serve, che sostanzialmente si riduce a poche cose: la cartella ASSETS che è molto importante e che viene ciclata da php per produrre la grafica che serve all’ applicazione e il file all’ interno del modello di nome Grocery_crud_model.php, ovviamente poi servirà un CONTROLLER AD HOC che punterà a una VISTA appropriata (i soliti tre file del modello MVC insomma, nulla di trascendentale). Tutto questo si evince dall’ articolo ma di fatto nel mio progetto WESTERN che cosa ci azzecca? Un crud di dati gestibile con procedure automatizzate che con Grocery CRUD richiedono cinque minuti di IMPLEMENTAZIONE (quindi risparmio di tempo notevole oltre a disporre di qualcosa free software che funziona e ha anche una grafica accattivante) è molto utile per PROGETTARE UN PANNELLO DI AMMINISTRAZIONE raggiungibile da una LOGIN che una volta soperate delle misure di sicurezza (SESSIONI ANCORA DA IMPLEMENTARE) mi danno la possibilità di gestire i miei DATI direttamente facendo crud per l’appunto, inserendo nuovi film visti o modificando record dove magari le valutazioni dei voto sono cambiate e di conseguenza cambierà in automatico anche la grafica nella HOME con tempi di gestione velocissimi. Il critica-tutto della situazione potrebbe chiedere perché non vai su mysql e li scrivi direttamente nel DB di riferimento? Certamente ma metti che stai facendo l’applicazione per un cliente, come minimo gli devi dare la possibilità di gestirsi i suoi dati direttamente in perfetto stile CMS. Quindi quello che è stato fatto qui è stato creare un CONTROLLER per il GROCERY che ha il suo MODELLO da importare (Grocery_crud_model.php) recuperato dal download del sito segnalato, dopodiche abbiamo anche importato le risorse utili a Grocery (la drogheria!) per CREARE LE SUE COMPOSIZIONI tramite una VISTA appositamente creata. Ovviamente il passo successivo sarà quello di proteggere questi dati sensibili (in questo caso si fa per dire!) ma sarà oggetto della prossima crescita del nostro applicativo che nel frattempo continua ad avere il problema dei parametri che transitano da una pagina di lancio e una di lancio irrisolte (per generare pagine dinamiche a seconda del parametro di ingresso). Comunque leggere la documentazione presente su https://www.grocerycrud.com/ in caso di problematiche sorte non ben precisate serve sempre, così come serve studiare la documentazione inserita anche nei file sorgente di codeigniter. Abbiamo ancora molte questioni in sospeso prima di dichiarare il nostro APPLICATIVO WESTERN FINITO ma l’importante é che la ruota comunque si muova e che vengano generati problemi LEGATI ALLA CRESCITA DELL’ APPLICATIVO direttamente sul CAMPO che stimolano la ricerca di soluzioni e quindi di studio per chi come me é sprovvisto di conoscenza della tecnologia specifica e vuole impadronirsi dello strumento CODEIGNITER e delle sue LOGICHE MVC a pieno regime. Tra l’altro come si può constatare il DB è ancora da mettere a posto creando delle query che usano delle INNER JOIN per normalizzare la table ed evitare la ridondanza dei dati, quindi il lavoro certo non manca!