Categoria: western

Scacco e poi Matto!

Ad essere brutti ci si guadagna, se sei buono ti tirano le pietre e sei cattivo non è che puoi sperare in un lieto fine: il capolavoro di Sergio Leone del 1966, faccioni intramontabili e musiche ipnotiche

Quasi tre ore di film per apprezzare il realismo fantasmagorico dell’ anarchico west, dove in assenza di regole tutti sparano e fanno come gli pare. Complicato commentare questo cult movie perchè se tutti iniziano a dire che é un capolavoro allora ti fai condizionare e non vedi più l’erba gatta. Sulla pellicola sembra impressa una…
Leggi tutto


Ottobre 25, 2020 0

Tommaso Campanella e lo stile Wayne nel western anni sessanta con El Dorado di Hawks: trova le differenze senza stare troppo focalizzato sulla bellissima Charlene Holt!

Quale è il legame che lega Wayne a Campanella Tommaso scampato all’ inquisizione per puro miracolo, https://it.wikipedia.org/wiki/Tommaso_Campanella ? Il tema della proprietà privata che genera criminalità e malcontento traspare nell’ opera del filosofo meridionale vissuto nel seicento e Wayne non fa altro nei suoi film che dimostrare i temi utopici espresso nella città del sole…
Leggi tutto


Ottobre 24, 2020 0

Non è un cortometraggio ma la Battaglia di Alamo: storie di uomini comuni pieni di vizi diventati eroi

Ma quanto dura questo film che non possiamo definire western puro esattamente come avveniva con il “giù la testa di Leone”? Sembra portarsi dietro dimensioni epiche in stile “Via col vento”, senza contare l’intensità drammatica che eredita dal film citato. Buona la caratterizzazione dei personaggi con opposizione caratteriale dei loro leader che alla fine troveranno…
Leggi tutto


Ottobre 23, 2020 0

Lo straniero senza nome film di esordio western per Clint: come sviluppare il tema della vendetta e attivare la censura, istruzioni per l’uso

E’ un film del 1973 che rieccheggia di vari stili, perché ormai il genere é in declino e per rivitalizzare l’attenzione deve ancora offrire qualcosa di nuovo. Tra l’altro il tema della cittadina con la coscienza sporca (se parla uno ci rimettono tutti quanti e il dover scatenare un meccanismo in cui tutti in balia…
Leggi tutto


Ottobre 20, 2020 0

Quando la musica finisce inizia a sparare: per qualche dollaro in più metafora perfetta della società attuale

L’incipit di qualche dollaro in più , secondo film della trilogia Sergio Leone, viene spiegato ai corsi di scrittura creativa quando si accenna alle storie e su come dare mordente per un inizio con il botto. Ma prima della famosa scena che introduce le professioni dei priotagonisti secondo la consueta dicotomia buoni e cattivi, c’è…
Leggi tutto


Ottobre 19, 2020 0

Un dollaro d’onore, quando ti sembra che tutto scorra con le solite modalità western da doverosa sufficienza ma vieni confutato da gente come Carpenter e Tarantino che ti suggeriscono la bocciofila al posto delle attività di nicchia legate alla critica cinematografica condominiale

Un film di Hawks da 140 minuti, l’americano Rio Bravo diventato “un dollaro d’onore”, una roba che nel 1959 dava modo agli spettatori anche di sposarsi e fare figli davanti allo schermo prima della parola fine. Due ore e venti minuti di bang bang e di personaggi schizofrenici destinati a diventare amici per sconfiggere il…
Leggi tutto


Ottobre 18, 2020 0

Con Comancheros film del 1961 di Michael Curtiz e il solito Wayne imperioso, i dubbi esistenziali assillano lo spettatore anche se tutto sembra un luna park ammiccante

Con Comancheros (regia Michael Curtiz, anno 1961) anche chi é a digiuno di western inizia a realizzare che cosa c’è che non funziona nel genere. Perchè sono tutti felici e fanno baldoria e sono scanzonati e ridono e spadroneggiano portando a spasso il bestiame e sono pieni di ritmo e di energia anche senza andare…
Leggi tutto


Ottobre 17, 2020 0

Per un pugno di dollari: quando il capolavoro nasce dal kaos. Primo scacco di Sergio Leone alla gloriosa triologia!

Filmone stracult di genere che lascia stereofatti! Lo strafalcione linguistico è voluto perché andare oltre le righe fa parte di una sceneggiatura che funziona compreso il finale dove Clint si toglie dei sassolini dalla scarpa indossando una poderosa armatura che dovrà catalizzare i colpi di un Gian Maria Volonté in forma stratosferica e che disgraziatamente…
Leggi tutto


Ottobre 16, 2020 0

Uno stile quasi trash per il Keoma di Castellari, 1976, quando Franco Nero si sostituisce a Jim Morrison per liberare un paese sfruttato da mercenari fuorilegge

Nel 1976 i film western dopo l’epopea Leone Sergio iniziano secondo alcuni critici la loro parabola discendente. Keoma di Enzo Castellari dalla durata di 105 minuti, si porrebbe come un film di nicchia. Certo visto che nel 1975 hai fatto una mezza sciocchezza con Cipolla Cult mescolando anche i generi della comunicazione visiva alla Tarantino…
Leggi tutto


Ottobre 15, 2020 0

Chisum del 1970: quando Wayne a fine carriera fa il botto con una interpretazione energica, 111 minuti sulla filosofia della pistola diretti da Andrew V. McLaglen

La solita brodaglia western questo Chisum fatta di di pistole, bisonti, cavalli, mandrie, ladri, attacchi indiani, musichette scanzonate e personalità forti come il whisky? E la giustizia dove sta? E gli ideali della terra promessa sono stati mantenuti dopo l’esodo verso ovest per conquistare le terre e costruire imperiosi ranch come quello costruito dal signor…
Leggi tutto


Ottobre 14, 2020 0