Categoria: chess bad games

Scacco e poi Matto!

Generare kaos tattico con la difesa PIRC anche contro giocatori dall’ elo top e perdere con onore é possibile? Si può fare!

Dipende sempre dalle scelte del bianco, se si scelgono linee dove il nero arrocco corto e il suo opponente lungo la rissa appare inevitabile, come nella partita che segue dove a un certo punto entrambi i giocatori si trovano la scacchiera simile a una tela cubista da ricomporre con pezzi in presa ovunque e varianti…
Leggi tutto


Ottobre 18, 2020 0

Dagli appennini alle Ande: come sprecare il vantaggio acquisito contro un giocatore quotato e perdere in poche

Continua la rubrica così in alto, così in basso: quella caratteristica in stile Hermes Trismegisto accentuata di più in alcuni giocatori di salire nell’ olimpo da memorabili GMC con vittorie eclatanti per ripricipitare subito dopo nelle oscure fenditure dei 3NC (terza nazionale condominiale dall’ elo basso non precisato). In questa partita vintage del 1993 la…
Leggi tutto


Ottobre 16, 2020 0
web design umbria

Hai presente una lama che scende repentina da una ghigliottina senza pietà? Signori ecco a voi ZAK, l’agonista con 2335 di elo che non lascia superstiti!

Sempre in tema di corrente alternata e comunque in ambito condominiale, dopo l’ennesima fantastica prestazione contro un chess player top da vero GMC ecco l’ennesimo inserimento di una prestazione nella categoria chess bad player, partita vintage del 1998 (anche chess bed player va bene visto che spesso scivolavo in stati onirici e catatonici come in…
Leggi tutto


Ottobre 14, 2020 0

E’ meglio giocare una vecchia indiana o darsi da fare con una Vecchia Romagna? E se provassimo la vecchia indiana in torneo dopo essere transitati al bar come sarebbe la strategia di bianco?

In genere succede a tutti gli scacchisti condominiali, quella situazione in cui ti siedi-giochi-perdi velocemente e alla fine torni al bar senza averci capito molto. Ma allora il problema non é la tecnica dei finali o la memoria sulla teoria delle aperture, il problema sta nel fatto che non eri mentalmente presente nella partita e…
Leggi tutto


Ottobre 12, 2020 0

Aspirazione, compressione, scoppio e scarico e infine un bell’ uno sul tabellone! E’ quello che succede quando hai l’iniziativa e godi di maggior spazio per manovrare

  Che gli scacchi siano molto simili ad altri sport non ci piove. Immagina di giocare la finale del Roland Garros con Djokovic o Nadal (come ci sei arrivato non é chiaro, forse in sogno) e che questi da fondo campo ti sparano dei fendenti angolati mica da ridere e che ogni volta devi correre…
Leggi tutto


Ottobre 10, 2020 0